GIOVEDì 13 GIUGNO 2013 ore 19.00
J. S. BACH LA CANTATA DEL CAFFE'
PAUSA CAFFE'

NemEnsemble
Marco Gaggini direzione musicale

Schweigt stille, plaudert nicht (Fate silenzio, non chiacchierate), BWV 211, nota anche come Kaffeekantate (Cantata del caffè), è una cantata profana di Johann Sebastian Bach. Venne scritta tra il 1732 e il 1734 per essere eseguita al caffè Zimmermann da parte del Collegium Musicum lipsiense. Il libretto è di Picander. In questa cantata di argomento umoristico, un padre rimprovera la figlia a causa del suo terribile vizio di bere caffè, ammonendola che se non smetterà di berlo, non le permetterà di sposarsi. La fanciulla ubbidisce all'ordine paterno e si sposa. Ma nel contratto di matrimonio pone la clausola che, dopo essersi sposata, potrà bere tutto il caffè che vuole. Un coro finale commenta tutto quanto.



BIGLIETTI
INGRESSO LIBERO

Visualizzazione ingrandita della mappa
BIBLIOTECA DELLE OBLATE - Via dell'Oriuolo, 26, 50122 Firenze, Italia
Powered by Promozione sul web